essenze, metafisica e gastronomia

Camaldoli 22 agosto 2013.

A tavola con persone incontrate sul posto, tra cui un professore (lombardo) di Teologia fondamentale con cui stavo parlando, mi esce un’affermazione sulle “essenze“.

Al mio fianco un Perito industriale (emiliano come me) che viaggia per l’Europa a testare metalli interviene stranito e dice:
«Essenze? Le essenze sono la salvia e il rosmarino…»
la mia dirimpettaia (dalla Sicilia) prosegue «anche la menta, il basilico e il prezzemolo».

Non male a livello di “senso comune“…

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in essenze

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...