irrinunciabilità delle mani

Un altro elemento che differenzia senza ambiguità l’attività filosofica da quella scientifica è l’uso delle ‘mani’: senza mani non c’è Scienza!

Detta così appare un po’ sproporzionata…  ma in realtà è assolutamente vero: per FARE SCIENZA non serve solo la propria ‘mente’, poiché la Scienza non coincide col solo pensare… Se ognuno che pensa è potenzialmente un ‘filosofo’, chi non usa le mani non è potenzialmente uno ‘scienziato’.

Il problema non sono tanto le ‘mani’ ma il ‘FARE QUALCOSA’!
Perché ci sia Scienza occorre avere davanti a sé ‘qualCOSA’: un ob-jectum, una res EXTENSA nel vero senso del termine…

…fosse anche solo un libro che qualcuno ha scritto e che si vuole ‘analizzare’: senza mani come girate le pagine? o come sottolineate e prendete nota delle ricorrenze?

D’altra parte è vero anche che: mentre si può “filosofare“, non si può “scienziare“… ma occorre FARE Scienza.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in epistemologia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...